Telefono: (+39) 0565.853278

L’efficacia del trizio nel monitoraggio delle discariche: un importante studio di TerreLogiche e IGG-CNR su Journal of Geochimical Exploration

Studio trizio discarica Conversano

 

Il settore ambiente di TerreLogiche, in collaborazione con l'Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR di Pisa, ha contribuito ad un importante studio dal titolo “Tritium as a tool to assess leachate contamination: An example from Conversano landfill (Southern Italy)”, pubblicato sulla rivista internazionale “Journal of Geochemical Exploration” e riguardante l'efficacia del trizio, isotopo dell'idrogeno, come tracciante di contaminazioni delle acque sotterranee delle discariche.

Nello specifico, gli autori B. Raco (IGG-CNR) e R. Battaglini (TerreLogiche) combinano l'elaborazione dei dati geochimici e isotopici con l'analisi statistica volta a mettere a punto i valori limite di fondo di trizio per identificare la contaminazione da percolato, anche a livelli molto bassi, nelle acque di falda della discarica di Conversano (BA). In questo caso, infatti, la falda è caratterizzata da una struttura geologica che potenzialmente potrebbe permettere una facile diffusione della contaminazione.

Secondo quanto stabilito dalla normativa vigente in materia di discariche (D.lgs. 36/2003 e ss. mm. ii.), ai responsabili degli impianti sono richiesti non solo i piani di gestione operativa, post-operativa e di ripristino ambientale, ma anche piani di controllo e monitoraggio volti a rilevare la presenza di eventuali fuoriuscite di reflui dalla raccolta di rifiuti al fine di intervenire in modo rapido e incisivo e, dunque, evitare l’inquinamento delle acque sotterranee e superficiali. Risultano quindi di fondamentale importanza gli studi geochimici che consentono di identificare e riconoscere le dispersioni di vettori di contaminazione a carico dei corpi idrici.

Nell’articolo viene sottolineata la particolare utilità del trizio, superiore a quella di altri parametri chimici o isotopici, per il riconoscimento di eventi contaminativi nelle acque sotterranee dell’impianto di smaltimento. Infatti, sia per l’elevato contrasto tra acque sotterranee e percolato, sia per le sue caratteristiche conservative, l’analisi del trizio si dimostra particolarmente efficace negli studi idrochimici-isotopici. Nel caso di Conversano questo isotopo ha altresì confermato la sua efficacia per distinguere l’inquinamento da percolato proveniente da altri tipi di agenti, quali l’intrusione marina o la pressione legata alle attività antropiche, processi caratterizzanti l’area in cui è situata la discarica oggetto di indagine.

Questo studio rientra in uno dei focus principali del settore ambiente di TerreLogiche: l’utilizzo delle metodologie geochimiche e isotopiche per il monitoraggio ambientale e il controllo delle discariche finalizzate a risolvere problematiche di riconoscimento, tracciamento e quantificazione degli inquinanti antropici.

Tritium as a tool to assess leachate contamination: An example from Conversano landfill (Southern Italy). Raco Brunella (Institute of Geoscience and Earth Resources, National Research Council, Pisa), Battaglini Raffaele (TerreLogiche Ltd) - Journal of Geochemical Exploration, 235 (2022), 106939. 

Richiesta informazioni

*AUTORIZZAZIONE PRIVACY PER ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER DI TERRELOGICHE.COM

Preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/2016 del Codice privacy, acconsento a rimanere aggiornato su servizi e iniziative promozionali per quanto attiene al trattamento dei dati personali per le finalità promozionali e/o di marketing mediante modalità di contatto di tipo automatizzato (e-mail), con avvertenza che in qualsiasi momento potrò ritirare il consenso.
Puoi modificare le tue preferenze in ogni momento cliccando il link "Unsubscribe" presente al fondo di ogni email inviata, oppure contattandoci tramite mail all'indirizzo newsletter@terrelogiche.it. Puoi anche cancellarti portandoti sul form di iscrizione newsletter, inserire il tuo indirizzo e-mail nel form di iscrizione/cancellazione e cliccare sul bottone "Cancellati".Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni visita la pagina https://www.iubenda.com/privacy-policy/95094010. Spuntando  la casella corrispondente, autorizzi  la società TerreLogiche Srl al trattamento dei tuoi dati secondo i termini sopra indicati.

  • Follow Us